IL 5×1000 AI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE. UNA POSSIBILITÀ SNOBBATA DA PALAZZO SFORZA

img_6169

E’ tempo di dichiarazione dei redditi e il 5 × 1000 è possibile destinarlo anche ai Servizi sociali del Comune, ma da Palazzo Sforza nessuno si preoccupa di farlo sapere o di sensibilizzare la città affinché si possa, con il contributo, aiutare a dare una mano a quelle famiglie civitanovese che hanno bisogno. Una consuetudine, negli anni scorsi, da parte dell’amministrazione comunale, invitare i cittadini a destinare il 5 × 1000 ai Servizi sociali e quest’anno, visto il silenzio delle istituzioni, a sostituirsi al Comune e’ Mirella Franco, consigliere comunale del PD, che non nasconde però una punta di delusione: “ma perché devo essere io a fare l’invito di destinare il 5 × 1000 ai servizi sociali quando sul sito internet del Comune non c’è scritto niente e da parte dell’assessore ai servizi sociali non arriva nessuna sollecitazione?”. “Ma l’assessore Capponi lo saprà – chiede polemicamente la Franco – che esiste questa possibilità? Ne dubito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *