HANNO PRESO I SOLDI IMMERITATAMENTE, NUOVA BANCA MARCHE CHIEDE AGLI EX AMMINISTRATORI LA RESTITUZIONE DEI COMPENSI

Sono 28 gli ex amministratori (ma anche tre sindaci revisori) a cui la nuova banca Marche guidata dalla presidenza Nicastro, ha chiesto di restituire bonus e stipendi perché presi immeritatamente.

Nella citazione si legge: “…Le prestazioni di amministrazioni e sindaci, lungi dalla creare valore per la banca, le hanno arrecato gravi danni in quanto si è trattato di prestazioni rese con inescusabili violazioni dei loro doveri. I compensi e bonus che gli amministratori hanno distribuito a se stessi, ai sindaci e ai loro principali collaboratori, vanno integralmente rimborsati alla banca.”

Per l’ex direttore Massimo Bianconi si tratta di 16.305.045 euro percepiti in otto anni di direzione, per Claudio dall’Aquila vice di Bianconi 2.436.695 euro.

A Leonardo Cavicchia sono stati chiesti indietro 3.294.818 euro, al vice Stefano Vallesi 2.644.332.

935.638 euro quelli percepiti dall’ex presidente Michele Ambrosini.

986.012 euro quelli richiesti al presidente Lauro Costa di Macerata e 575.234 euro a Bruno Brusciotti di Pesaro

A seguire tutti gli altri ex amministratori e sindaci revisori come Franco D’Angelo a cui la nuova banca ha chiesto indietro 532.470 euro di indennità per sei anni di lavoro.

Al civitanovese Germano Ercoli, per anni nel consiglio di amministrazione della banca, sono stati richiesti 153.505 euro.

Ad un altro civitanovese, Piero Valentini, revisore dei conti della banca, sono stati richiesti ben 713.615 euro.

I legali della banca hanno fatto un accurato lavoro di indagine andando a controllare anche e a verificare le firme di ogni amministratore sotto i mutui, leasing e i prestiti finiti in sofferenza. Da qui è emerso ad esempio per l’ex direttore Bianconi la concessione di soldi senza garanzie per un ammontare di 264 milioni, per dell’Aquila 202 milioni per Cabicchia 69 milioni, per Vallesi 264 milioni, per Costa 255 milioni, per Brusciotti 250 milioni. Insomma una montagna di milioni che hanno fatto esplodere la Banca.

IMG_1846

1 Response

  1. Achilli ha detto:

    Imperativo che sia restituito il loro denaro agli investitori , frutto di grandi sacrifici. Certamente sarebbe stato da non liquidare i lori compensi. Adesso chi te li rida’?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *