GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA PRIMA GIORNATA DI FUTURA FESTIVAL

image219Inaugurata la seconda edizione di Futura Festival. Meglio non poteva andare per la massiccia partecipazione che si è registrata in tutti gli eventi. Piazza a Civitanova Alta stracolma di gente per ascoltare l’intervista a Alessandro Bergonzoni, autentico mattatore della serata che ha inchiodato il pubblico per più di un’ora e mezzo con la sua visione delle cose. Il suo un punto di vista diverso dalle analisi che solitamente si ascoltano, chiamando in causa ognuno di noi, le ricchezze che possediamo ma che non utilizziamo. Pubblico attento ma anche divertito dalle battute e dai paradossi di Bergonzoni che usa la lingua italiana con molta maestria.

Ad inaugurare Futura, il Sindaco e il Vice Sindaco con la presenza del direttore artistico della festa della scienza e filosofia di Foligno. Il taglio del nastro al cortile dell’ex liceo dove hanno conversato sui temi dell’astronomia un filoso come Roberto Casati, un fisico come Eugenio Coccia. Si è passati poi al chiosco di Sant’Agostino dove Paolo Di Paolo e Cristina di Stefano hanno parlato di Oriana Fallaci e Indro Montanelli rivelando addirittura un amore tra i due finito però con un furibondo litigio. Dopo il bagno di folla in piazza, al teatro Annibal Caro si è tirato avanti fino a mezzanotte e mezzo con Eugenio Coccia, direttore del laboratorio del “Gran Sasso Science Istitute” che ha parlato delle stelle.

image222

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *