GOLETTA VERDE: IL MARE MARCHIGIANO…UN QUADRO A TINTE FOSCHE

goletta-verdeE’ un quadro a tinte fosche quello emerso dalle analisi dei biologi di Goletta Verde sullo stato di salute del mare marchigiano. Otto campionamenti su 12 hanno evidenziato cariche batteriche molto superiori a quelle consentite dalla normativa. In cinque punti, in particolare, i biologi hanno riscontrato acque “fortemente inquinate”: nei pressi della foce del fiume Tavollo, a Pesaro, alla foce del Torrente Arzilla, a Fano, alla foce del canale presso la Stazione Torrette di Ancona, vicino alla foce del fiume Musone, a Porto Recanati e del Fosso Castellano, a Porto Sant’Elpidio. Gli altri tre punti sono stati campionati nei pressi della foce del Fosso Asola, a Civitanova, della spiaggia foce torrente Menocchia, a Cupra Marittima e della foce del torrente Ragnola, a San Benedetto del Tronto. Le analisi dimostrano la presenza di scarichi non depurati adeguatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *