GOLDENPLAST, IL MARTELLO BELLINI: “POSSIAMO CHIUDERE TRA LE PRIME DUE”

Un successo all’esordio e un punto rosicchiato sul gruppetto di testa rispetto alla classifica di partenza della Seconda Fase. La GoldenPlast Potenza Picena è ancora quinta nella Pool Salvezza dopo la prima giornata di andata con tanto di vittoria in rimonta al tie break nell’anticipo di sabato contro la Centrale del Latte McDonald’s Brescia all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche. Un match iniziato in salita per via del primo parziale sfuggito di mano nella volata. Il pareggio è arrivato grazie alla prova grintosa ai vantaggi del secondo set. Poi un finale di terzo set da dimenticare, cancellato dalle performance sontuose degli ultimi due parziali tra gli applausi scroscianti dei tifosi. Nel gruppo hanno perso tutte le squadre meglio posizionate, comprese Cantù e la capolista Lagonegro, battuta a Lauria dalla Videx, prossima avversaria degli uomini di Adriano Di Pinto nel derby marchigiano esterno in programma a Grottazzolina sabato 18 febbraio alle 20.30.

Il commento dello schiacciatore biancazzurro Alberto Bellini:

“Siamo riusciti a conquistare 2 punti su 3 e ce ne sono altri 27 in palio. Abbiamo le potenzialità per annullare il divario e chiudere la Pool Salvezza in uno dei primi due posti. Si tratterà comunque di un cammino complicatissimo in un girone estremamente equilibrato. Fasciarsi la testa con troppi pensieri non serve a nulla. Non vediamo l’ora di giocare il derby con la Videx. Sabato scorso non siamo riusciti subito a proporre la nostra pallavolo, anche perché gli avversari erano in stato di grazia in difesa, e io ero un po’ fuori dal gioco, anche se abbiamo sempre mantenuto l’iniziativa in quasi tutti i set. Poi il gran lavoro svolto in palestra nelle ultime due settimane è venuto fuori e siamo riusciti ad avere la meglio con merito”.

La classifica dopo la prima giornata di Pool Salvezza:

Basi Grafiche Geosat Lagonegro 22, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 18, Sieco Service Ortona 17, Pool Libertas Cantù 17, GoldenPlast Potenza Picena 15, Videx Grottazzolina 13, Materdominivolley.it Castellana Grotte 12, Aurispa Alessano 12, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 7, Club Italia Crai Roma 2.

Il Volley Potentino aveva ereditato 13 punti al termine della prima fase, frutto dei match sostenuti in Regular Season con le altre squadre del Girone Bianco finite nella Pool Salvezza: Basi Grafiche Geosat Lagonegro, Sieco Service Ortona, Aurispa Alessano, Club Italia Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *