ESCHERICHIA COLI NELL’ACQUEDOTTO. ACQUA VIETATA NELLE CONTRADE DI CAMPAGNA SAN SAVINO E ASOLA

acqua-rubinetto

Escherichia Coli nell’acquedotto che serve le contrade Asola e San Savino, il sindaco firma il divieto per l’uso dell’acqua a fini potabili e alimentari.
Questo il testo: “Il Sindaco Fabrizio Ciarapica ha firmato una ordinanza in cui, vista la nota dell’ASUR MARCHE Area Vasta n. 3, Prot. 85518/DP/SIAN, si rileva la non potabilità dell’acqua del tratto di acquedotto proveniente da Montecosaro, che serve il territorio collinare di Civitanova Alta delle zone contrade Asola e San Savino, limitatamente alle vie Pietra Rossa, Surripa (porzione Chiesa San Savino), traversa San Savino, Monte della Nave, Caronte. Tutti gli utenti dell’acquedotto di tali vie di non debbono utilizzare l’acqua dell’acquedotto a fini potabili ed alimentari. L’ATAC SPA, quale gestore del servizio idrico, nella persona del Legale Rappresentante, dovrà approntare un servizio di rifornimento di acqua potabile per gli utenti della zona interessata con il collocamento di una autocisterna nello spazio antistante la Chiesa di San Savino. Gli interessati possono contattare il Coordinatore del servizio idrico dell’ATAC SPA al numero telefonico 347 4513507. Il Responsabile del procedimento è il Segretario Generale Dott. Sergio Morosi : tel. 0733822288 -335 7422466 indirizzo mail: sergio.morosi@comune.civitanova.mc.it”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *