ERMINIO MARINELLI NEL CLUB DEI PAPERON DE’ PAPERONI DEL CONSIGLIO REGIONALE

marinelli4

E’ Erminio Marinelli il Paperon de’ Paperoni del Consiglio regionale delle Marche conquistando il secondo posto dei più ricchi secondo solo all’ascolano Natali.
166mila euro, questo e’ il reddito del 2013 di Marinelli presentato, per legge, entro il 30 settembre. A questi 166 mila euro vanno aggiunti (secondo quanto riportato dal Corriere Adriatico in un articolo firmato da Lolita Falconi) altri 36 mila euro (3 mila al mese) come spese forfettarie e rimborsi chilometrici che rappresentano voci esentasse e che non figurano nei redditi. Un reddito ricco frutto della sua professione da medico a cui appunto si aggiunge quanto percepisce da consigliere regionale. “Stipendio” al quale non ha rinunciato anche se quello da medico di base era garantito.
In più poi Marinelli ha avuto la possibilità di utilizzare finanziamenti (famoso il convegno organizzato il 31 dicembre a Jesi sulla sanita’ oggetto di indagine della Procura di Ancona) e personale per il suo gruppo che fino a pochi mesi fa era composto solo da lui stesso e che gravava sul bilancio per circa 90 mila euro all’anno considerando tutto il personale utilizzato, i convenzionamenti, i finanziamenti per attivita’.
Per anni infatti ha prestato, tra gli altri, la propria consulenza retribuita l’ex consigliere comunale Fernanda Recchi oggi paladina di Forza Italia, moralizzatrice e fustigatrice dei mendicanti.
Non c’è che dire, per essere un medico prestato alla politica, come amava spesso definirsi, il suo e’ un ricettario “dorato”.
Che fine hanno fatto le belle parole sulla necessità di rivedere tutti quei privilegi, a partire dai Gruppi Unici davvero scandalosi come quelli di Marinelli e Spacca?

3 Responses

  1. Emanuele Fuffa ha detto:

    Bisogna chiedere a Marinelli di rinunciare allo stipendio di consigliere regionale in quanto già’ percepisce lo stipendio di medico di base.20.000 euro al mese complessivi sono una vergogna assoluta.Se si fa il medico di base si sta a Civitanova e quando ci va in Ancona? doppio stipendio va rinunciato altrimenti e’ una vergogna

  2. annika ha detto:

    Anche chi l’ha votato è senza vergogna e chi ancora ci crede.

  3. Mario Bordoni ha detto:

    Ma quanto ci costa il Dottor Marinelli,una tombola,si puo’ andare avanti così’? senza vergogna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *