Encomio alla Berdini: Silenzi, “la risposta del Sindaco burocratica e ridicola”

“Una risposta del Sindaco sull’encomio a Maria Rosa burocratica e ridicola.” Così il consigliere comunale Giulio Silenzi commenta le dichiarazioni del sindaco Ciarapica (leggi articolo in basso).
“Ridicola – spiega Silenzi – perché definisce la mia proposta “populista”. Che c’entra il populismo in questo caso? Nel merito Ciarapica parla di procedure, di atti, fa il burocrate per sminuire e dice pure che non ha incontrato, a distanza di quasi una settimana, Maria Rosa Berdini. I fatti dicono che non l’ha cercata, non ha sentito il bisogno (dovere) di fare una dichiarazione, un post, per affrontare il problema della violenza sulle donne. Ciarapica non ha fatto nulla. E’ talmente fazioso, il sindaco, che se la generosità mostrata da Mariarosa nel mettersi in mezzo e difendere una donna dagli insulti e minacce del suo ex fosse stata messa in atto da qualche sua supporter, avrebbe usato termini grandiosi e avrebbe organizzato una cerimonia in Comune con tanto di foto e di encomio verbale, per i quali non ce’ bisogno di nessuna procedura, ma solo della serenità di giudizio nel considerare tutti i cittadini meritevoli. Tra l’altro Mariarosa è, una dipendente comunale che si trovava in servizio quando ha deciso di intervenire ma in cambio non ha avuto da parte di Ciarapica nemmeno una stretta di mano. Tutto è passato nel silenzio del sindaco e delle tante donne che circondano il capo. Oggi sono usciti i dati della violenza sulle donne in provincia di Macerata e sono allarmanti ed ogni gesto contro questa violenza va amplificato perché l’indifferenza e la solitudine sono veramente insopportabili.”

img_8630

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *