EMOZIONI IN MUSICA A CAPODANNO A CIVITANOVA CON L’ESIBIZIONE DI SERENA CAVALLETTI E GIACOMO PALAZZESI

image3Sarà per la presenza del Callido, uno dei quattro organi di Civitanova Alta, ma l’acustica dell’Auditorium Sant’Agostino risulta particolarmente generosa per la musica acustica e in questo periodo natalizio se ne è potuta apprezzare la qualità grazie ai due concerti organizzati a corollario della Mostra delle Pale d’Altare “Pietro Tedeschi e i miti del sacro”, visitabile fino al 15 febbraio.
Dopo la particolarissima esibizione del norvegese Alf Wihlem Lundberg che con una inusuale chitarra a otto corde ha presentato un programma che ha spaziato dal classico al jazz passando per composizioni natalizie, il primo di gennaio per il Concerto di Capodanno si sono esibiti due giovani ma già affermati musicisti marchigiani Serena Cavalletti e Giacomo Palazzesi.
Un duo violino e chitarra che ha presentato un repertorio di composizioni nate appositamente per questi strumenti e che ne valorizzano timbrica e sonorità. Dal ‘700 al ‘900, dagli italiani Gragnani e Paganini, con i suoi riconoscibili virtuosismi e pizzicati, all’argentino Astor Piazzolla, dalle note struggenti e malinconiche, ma anche profondamente ritmiche della sua famosa composizione “Histoire du Tangò”.
I due musicisti sono stati accolti con calore dal folto pubblico che alla fine del concerto ha brindato al nuovo anno in nome dell’arte, della musica e della cultura.
A Civitanova Alta prosegue anche l’esposizione della BIGAM, la Biennale Giovani Artisti Marchigiani sempre promossa dall’Amministrazione Comunale di Civitanova Marche Assessorato alla Cultura, fino al 6 gennaio nello Spazio Multimediale San Francesco dalle 17.00 alle 20.00.
image4
image5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *