È STATA UNA DOSE LETALE DI COCAINA AD UCCIDERE IL GEOMETRA GIUSEPPE BEVILACQUA

È morto per overdose da cocaina il geometra 55enne, Giuseppe Bevilacqua, deceduto nella notte tra venerdì e sabato scorsi nel garage in cui viveva, in via Saragat.

È il risultato dell’autopsia effettuata questa mattina dal medico legale Tombolini all’obitorio dell’ospedale di Civitanova Alta.

La Procura di Macerata ha aperto un fascicolo e l’ipotesi su cui indaga e’ morte per conseguenza di altro reato. Gli inquirenti cercheranno di ricostruire gli ultimi movimenti e contatti avuti da Bevilacqua per cercare di individuare chi gli ha ceduto la dose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *