DONNA SI UCCIDE CHIUDENDOSI IN CONGELATORE. TROVATO BIGLIETTO DI SCUSE

Una donna di 50 anni di Offida, Elena F., sposata e madre di due figli, si è tolta la vita in un modo atroce: si è chiusa in un grosso congelatore, che la famiglia tiene in un fondo di campagna, nella frazione di Borgo Miriam, e si è lasciata morire. Sembra soffrisse di depressione, ma gli accertamenti dei carabinieri sono ancora in corso. L’allarme è scattato alle 13, quando il marito, rientrato a casa, ha trovato un biglietto di scuse. Il rinvenimento del corpo poco fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *