DONNA 69ENNE MUORE A CAUSA DELLE ESALAZIONI PROVOCATE DA UN INCENDIO

Una donna disabile di 69 anni, con problemi di deambulazione, è morta a Marotta a causa delle esalazioni provocate da un incendio che si è sviluppato nel suo appartamento al terzo piano di un condominio, in via Litoranea. Le fiamme, molto probabilmente, si sono  originate mentre la donna, che era in quel momento in casa da sola, stava ai fornelli della  cucina. A dare l’allarme sono stati i vicini che si sono accorti del fumo proveniente dall’appartamento.  La donna non è però riuscita ad aprire la porta ai soccorritori e quindi a salvarsi. L’incendio ha  provocato danni all’appartamento ma non alla staticità dell’immobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *