DOMANI AL VARCO SUL MARE: “CHE MACELLU!”

Ogni anno conferma il suo straordinario gradimento del pubblico, la rassegna “Teatro ‘mpertinende” ideata da Luigi Ciucci in collaborazione con l’Amministrazione comunale: il 21 luglio, prima data del 2020, al Varco sul Mare, ha fatto registrare il tutto esaurito. La formula della tredicesima edizione dell’evento, cambiata a causa dell’emergenza sanitaria, non ha intaccato le adesioni del pubblico alle serate all’insegna del divertimento in lingua dialettale che da anni contraddistinguono a Civitanova i martedì di luglio e agosto.
Domani, 28 luglio, andrà in scena “Nemici come prima”, di Gianni Clementi, una commedia in ‘fermano’ tradotta da Riccardo Manzini che, con leggerezza, vuole essere una riflessione sui rapporti familiari e su quanto spesso siano complicati. La regia è di Graziano Ferroni.
Due sorelle, dopo diverso tempo, si ritrovano a dover attendere insieme la morte del padre e, provando a superare le diversità che le hanno allontanate, affrontano temi esistenziali che man mano, però, si scontrano con la realtà quotidiana. La prima, insieme al marito, porta avanti con notevoli sacrifici l’azienda e la seconda, invece, è interessata solamente e completamente alla cultura, alla spiritualità e ai viaggi mistici.
Il loro padre, che non apparirà mai, è proprietario di 32 macellerie frutto del suo lavoro.
Ma in questa spasmodica attesa si inseriscono altri personaggi con personalità molto diverse: il genero del patriarca che sgobba tanto in cerca di affermazione approfittando di qualche svago; l’infermiere, una figura un po’ ambigua e interessata a piccoli profitti e meschini guadagni.
E, improvvisamente, spunta di soppiatto la badante del moribondo; una giovane rumena che rischia di rimanere disoccupata.
Ma essendo il tema centrale l’eredità del moribondo, una domanda viene spontanea: come verrà divisa una volta salito in cielo? Insomma, una farsa o un “quadretto” dell’attuale società?
INGRESSO GRATUITO – SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
La prenotazione è effettuabile online sul sito

Nel caso di difficoltà nella prenotazione o per informazioni e chiarimenti è possibile contattare i numeri 0733.822213 e 0733.822258 (in orario di apertura uffici).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *