DISPERSIONE DI GAS PRESSO LA “FRANCO RIPARI”. FORTUNATAMENTE NESSUNA CONSEGUENZA PER LE PERSONE

vigili-fuocoDurante un’operazione di travaso di oli esausti presso la ditta “Franco Ripari” di Civitanova si è verificata una fuoriuscita di idrogeno solforato, gas altamente tossico per l’uomo. Poiché l’operazione è avvenuta all’aperto, in contrada San Domenico, il gas si é disperso nell’aria senza causare conseguenze per le persone che si trovavano nei pressi. Da una cisterna fissa era in corso il travaso verso una cisterna-autocarro: la cisterna recipiente è risultata satura di idrogeno solforato, che è fuoriuscito nell’ambiente circostante. L’autista e il titolare della ditta, che stazionavano nei paraggi, sono però rimasti incolumi. Sul posto l’Arpam e i pompieri che inizialmente hanno rilevato una concentrazione molto alta e pericolosa del gas, rientrata dopo qualche ora nei limiti della norma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *