DALLA FILENI MEZZO MILIONE DI EURO PER L’EMERGENZA COVID

La Fileni, azienda cingolana leader in Italia nella produzione di carni biologiche, ha donato mezzo milione di euro per la gestione dell’emergenza nelle Marche e saranno destinati in parte alla Regione, affinché li utilizzi per investire nel sistema sanitario che sta fronteggiando il coronavirus, in parte ai propri dipendenti. Con una nota l’azienda fa sapere che “con riferimento all’emergenza che sta mettendo a dura prova la tenuta del nostro tessuto socio-economico e la salute dei cittadini italiani, Fileni ha voluto dimostrare il proprio impegno nel sostenere il territorio che la ospita e con cui si identifica, scegliendo di investire 500.000 euro. Parte della donazione sarà dedicata al sostegno dei propri lavoratori e delle loro famiglie con l’adozione di misure specifiche per i dipendenti tra le quali: un’assicurazione, integrativa rispetto a quella obbligatoria, che tuteli il lavoratore che abbia contratto il Coronavirus e che prevede indennità da ricovero e da convalescenza e un bonus del 10% della paga oraria per il periodo dell’emergenza sanitaria, dedicato al personale che opera in produzione. Un’altra parte cospicua della donazione sarà devoluta al sistema sanitario della Regione Marche impegnato sul fronte del coronavirus affinché la utilizzi in ambito medico-sanitario e ai Comuni di Cingoli, Jesi e Casteplanio, in modo che le amministrazioni locali possano contare su fondi da allocare per l’emergenza Covid-19”. Un gesto che risponde all’appello del presidente della Regione Luca Ceriscioli, che si è rivolto ai marchigiani e soprattutto agli imprenditori per chiedere uno sforzo straordinario, un aiuto a realizzare una struttura di 100 posti letto per la terapia intensiva in questo momento fondamentale per garantire l’assistenza ai contagiati più gravi. Servono in tempi strettissimi 12.000.0000 euro. La Fileni ha risposto presente. Nella mission dell’azienda è scritto: “la nostra è una storia di trasparenza e qualità, di rispetto verso i consumatori e voglia di fare sempre meglio. Una storia da conoscere e seguire. Ogni giorno”. E in questa storia oggi la Fileni ha scritto un’altra indimenticabile pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *