CRAC BANCA MARCHE, CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER 17 INDAGATI

banca-marche

Crac di Banca delle Marche e la procura chiede il rinvio a giudizio per 17 dei 18 indagati.
Si tratta dell’ex dg Massimo Bianconi, già a processo con l’accusa di corruzione tra privati, Giuseppe Michele Ambrosini, ex presidente BM, e Stefano Vallesi, ex vice direttore generale BM e membro cda Medioleasing, Paolo Arcangeletti (dirigente BM), Giuseppe Barchiesi (dg Medioleasing), Massimo Battistelli (capo area crediti BM), Giuliano Bianchi (cda BM), Bruno Brusciotti (cda BM), Lauro Costa (presidente BM), Daniele Cuicchi (capo servizio commerciale Medioleasing), Franco D’Angelo (cda BM e presidente del collegio sindacale Medioleasing), Claudio Dell’Aquila (vice dg BM), Stefano Gioacchini (ingegnere Medioleasing), Giuseppe Paci (capo concessione crediti BM), Tonino Perini (vice presidente BM), Marco Pierluca (cda BM e Medioleasing), Piero Valentini (presidente collegio sindacale BM).
Le accuse vanno da bancarotta fraudolenta patrimoniale a bancarotta fraudolenta impropria, ad ostacolo alle funzioni di vigilanza della Banca d’Italia e il reato di falso in prospetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *