COSTAMAGNA FA GLI AUGURI AI DIPENDENTI MA AVVERTE, BASTA CON I FANNULLONI

“In occasione delle festività, impossibilitato a farlo direttamente per non turbare la comprensibile richiesta di armonia natalizia della tradizionale cerimonia, voglio indirizzare ai dipendenti ed alle loro famiglie i miei sinceri auguri du buon Natale e per un 2015 di serenità.
Restano, a mio avviso, i problemi di una struttura burocratica che, a partire dalle fasce dirigenziali, vede largamente irrisolte le questioni da me poste, esattamente un anno fa, ed indispensabili per poter svolgere un’adeguata azione di governo per e con i cittadini. I pochi, seppur importanti, casi risolti, seppur per “soluzione naturale”, dimostrano come gli uomini possano cambiare interi servizi ed uffici.
Tutti conoscono la mia stima per l’assessore al personale Cristiana Cecchetti, una stima che sta meritando sul campo, per attivismo, presenza e competenza, da parte dei cittadini di cui si è messa completamente a servizio per risolvere i loro problemi. Ci siamo confrontati sulla questione personale ed abbiamo un’impostazione diversa. Lei ha scelto la strada, potrei definire, di coinvolgimento “erga omnes”, io ritengo restino differenze chiare tra chi collabora e lavora, chi tira a campare e chi, addirittura, boicotta per ragioni politiche e non solo. Va premiato chi merita e colpito, d’intesa con i sindacati, chi rema contro gli interessi non della giunta, ma della città.
Mai come stavolta spero di sbagliare. Auguri a tutti.”

1 Response

  1. Macerata, 30 dicembre 2014

    COMUNICATO – STAMPA

    La UIL per il lavoro con tanta voglia di riscatto

    In riferimento all’articolo del Presidente del Consiglio del Comune di Civitanova Marche Ivo Costamagna, pubblicato il 25 dicembre u.s. nella rivista on-line Civitanovalive.it, con il quale, nell’augurare buone feste ai dipendenti del Comune , coglieva l’occasione per segnalare il comportamento di quegli impiegati che, a suo dire, tirerebbero solo a campare o peggio boicottererebbero per imprecisate ragioni gli indirizzi dell’Amministrazione, si precisa quanto segue:
    “ La UIL, da sempre il Sindacato dei cittadini e schierato al fianco degli stessi, certamente non intende esercitare alcuna tutela nei confronti di coloro che non svolgono con diligenza il proprio dovere, ma per le stesse ragioni si pone decisamente al fianco di coloro, e sono i più’, che quotidianamente e con sacrificio operano a favore della collettività’.
    Affermazioni come quelle contenute nell’articolo citato non sono condivisibili per la loro genericità’ e ancor più’ per la sede in cui sono state sollevate e finiscono per fare il gioco proprio di coloro contro i quali sono rivolte.
    Per le ragioni esposte si esprime piena solidarietà’ nei confronti di tutto il personale del Comune di Civitanova Marche, ricordando a chi di dovere che esistono le prescritte e doverose vie normative per segnalare le presunte criticità’ e eventualmente sanzionare il personale inadempiente, ai sensi del Codice di Comportamento di cui alla legge n.165/2001 e s.m.i.
    Buon anno 2015

    as
    Segreteria UIL-F.P.L. Macerata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *