CONTROLLI IN MARE, SEQUESTRATE RETI DA POSTA

image59​Nella mattinata odierna, alle prime luci dell’alba, nel corso di un servizio di polizia marittima effettuato nelle acque di competenza di Civitanova Marche, personale militare dell’Ufficio circondariale marittimo Guardia Costiera di Civitanova Marche a bordo della dipendente Motovedetta Costiera CP 727 ha accertato la presenza di reti da posta posizionate in zona non consentita (circa 100 metri di distanza dalla costa) ed irregolarmente segnalate, in contrasto con le vigenti disposizioni in materia.
​I militari impiegati a bordo della motovedetta hanno provveduto a salpare l’intera rete da posta (circa 300 metri) irregolarmente posizionata e segnalata, provvedendo a redigere apposito verbale di sequestro amministrativo.
Durante tutta l’attività giornaliera sono state controllate altre unità della cosiddetta “piccola pesca”.
L’Ufficio circondariale marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche continuerà a potenziare nei prossimi giorni le attività di vigilanza in mare, al fine di scongiurare il ripetersi di comportamenti illeciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *