CIVITANOVESE. SUCCESSO DELL’UNDER 19 SUL GROTTAMMARE (0-1)

Nella foto (da sinistra) in piedi:  Doda, Pigliacampo, Campolungo, Elisei,  Giordani, Pagnanini; in basso: Sorichetti, Nepa, Maggini, Micucci, Marcelli.
Nella foto (da sinistra) in piedi: Doda, Pigliacampo, Campolungo, Elisei, Giordani, Pagnanini; in basso: Sorichetti, Nepa, Maggini, Micucci, Marcelli.

GROTTAMMARE: Pignotti Andrea, Qosia, Marchetti (Pignottti Marco), Novelli, Amatucci, Toppi (Giorgetti), Pomili (Eli), Laci, Bruno (Amoroso), Antognozzi, Favelli. A disp.: Troiani, Brecciarolla, Grossi. All. Alessandro Cantatore.
CIVITANOVESE: Elisei, Micucci, Pigliacampo (Corallini), , Doda, Campolungo, Nepa, Sorichetti (Emiliozzi), Maggini, Giordani (Cappelletti), Pagnanini, Marcelli. A disp.: Muzi, Bonifazi, Lelli. All. Andrea Diamanti.
Arbitro: Valerio Pignotti di S.Benedetto del Tronto.
Rete: 40’ pt Pagnanini.
Note: ammoniti: Favelli, Marchetti, Pagnanini, Micucci. Al 36’ st espulso nel Grottammare Novelli.

Porto d’Ascoli – Per l’indisponibilità dello stadio, il Grottammare ha ospitato, per il recupero della prima giornata di campionato, la Civitanovese sul campo comunale “Sabatino d’Angelo” di Porto d’Ascoli. I rossoblu, pur non giocando alla grande, hanno avuto la meglio, su un terreno molto insidioso, sulla giovanissima formazione del luogo, ma non per questo hanno demeritato ottenendo giustamente un successo che fa classifica e morale. Nel finale i padroni di casa sono stati vicini al pareggio, ma a quel punto c’è stata la bravura del portiere rossoblu Alex Elisei.
Nel primo tempo qualche buona ripartenza dei padroni di casa, come al 19’ con un diagonale di Bruno finito di poco sul fondo. La Civitanovese rispondeva bene e al 28’, Maggini vinceva un contrasto a centrocampo ma il conseguente affondo non aveva esito. La formazione locale si faceva viva al 26’ con una punizione appena fuori l’area, e con un tiro dalla distanza di Antognozzi, ma in entrambe le occasioni non c’erano pericoli per Elisei. Era invece la Civitanovese a dare una bella risposta alla sua maggiore concretezza e al 41, a conclusione di vivace manovra in linea, il bravo Doda appoggiava su Jacopo Pagnanini che non falliva il tiro vincente: è la sua quarta marcatura, in quattro giornate,
Nella ripresa un costante efficace controllo delle due difese, con la Civitanovese più ordinata nella manovra e al 22’ il solito Pagnanini batteva bene una punizione sulla quale Andrea Pignotti si esibiva con bravura. Al 36’, padroni di casa rimanevano in dieci per l’espulsione di Novelli, ma nonostante questo erano loro a condurre l’ultimo assalto: 39’ azione in linea dei locali e opportunità per Grossi a tirare dalla breve distanza, Elisei respingeva alla grande e sulla ribattuta dello stesso Grossi metteva in angolo. Commento finale di Andrea Diamanti, contento ovviamente della vittoria, con un categorico: “Possiamo fare meglio”.
Nella foto (da sinistra) in piedi: Doda, Pigliacampo, Campolungo, Elisei, Giordani, Pagnanini; in basso: Sorichetti, Nepa, Maggini, Micucci, Marcelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *