CIVITANOVESE: SABATO A FIUMINATA. JIUNIORES DOMENICA A PETRITOLI

2017-18-balde-bis-copia

Continua il confronto a distanza fra Civitanovese e Valdichienti Ponte e sebbene molto dipenderà dall’esito del confronto diretto che avrà luogo al Polisportivo l’11 marzo, nell’ottava di ritorno, entrambe cercano di ottenere il massimo in ogni partita e non a caso i Rossoblu hanno una striscia di ben otto successi di fila, mentre la formazione morrovallese è alla sua quinta vittoria consecutiva e uno dei due pareggi ottenuti nella decima e undicesima giornata fu imposto dal Fiuminata che sabato ospiterà l’undici di Nocera. Sempre nel pomeriggio di sabato 13 gennaio, il Valdichienti sarà di scena in casa dell’Urbisaglia.
Per entrambe, pertanto, una conclusione del girone di andata in trasferta e l’avversaria più “tosta” è proprio il Fiuminata, che sebbene non sia andata al di là del pareggio nel recupero di mercoledì contro il Caldarola (2-2), è pur sempre posizionata bene in classifica. L’altro recupero di mercoledì, Pioraco – Casette Verdini, si è concluso ugualmente in parità (2-2).
La Civitanovese è ovviamente intenzionata a dare continuità alla sua brillante serie di vittorie che dalla nona giornata hanno fatto registrare ben 28 reti all’attivo e una sola in passivo, per cui il suo quoziente reti è in assoluto il secondo dei quattro gironi di Prima Categoria delle Marche con 43 marcature, contro le 48 della squadra dorica. Un cenno, pertanto, lo meritano gli autori dei gol rossoblu e che sono, con 7 reti: Balde (nella foto) e Ruibal; con 5: Filippini; con 4: Bamba Seydou, con 3: Monserrat, Perez; 2 reti: Panichelli, Salvati M., Silla, Njayou (passato al Muccia), 1 rete: Libonatti, Martinez, Micucci, Muraro, Scheitlin, Venturim.
In Coppa Marche, che riprenderà a partire dal 14 febbraio, la graduatoria dei “cannonieri” è la seguente: 4 reti: Chierichetti; 2 reti: Perez; 1 rete: Balde, Bamba Seydou, Monserrat, Morbidoni A., Ruibal, Venturim, Silla.
Nella Civitanovese saranno assenti il difensore centrale Marco Muraro, che deve scontare la seconda giornata di squalifica, e Tomas Perez, che non riesce a venire a capo da un noiosissimo stiramento muscolare, mentre le pedine offensive disponibili salgono per via del rientro di Balde dalla squalifica e la disponibilità di Libonatti, ma non riteniamo che Nocera ritenga di modificare il consueto schieramento di queste ultime partite, ovvero il 4-4-2.
Il recupero di mercoledì ha comportato al Fiuminata l’ammenda di 160 euro “per aver alcuni sostenitori, a fine gara, tenuto un atteggiamento offensivo ed intimidatorio nei confronti dell’arbitro”, la squalifica dell’allenatore Daniele Cotica e dei giocatori Tiburzi, espulso, e Galuppa per somma di ammonizioni. Dirigerà, Gianluca Clementi di Ancona. Fra le due squadre non esistono precedenti.
La formazione Juniores di Andrea Diamanti, dopo l’elettrizzante vittoria interna di sabato sulla Palmense (4-3), giocherà, invece, domenica 14, alle ore 15, a Petritoli contro la locale Spes Valdaso, terza forza del girone con 24 punti, dietro alla Civitanovese, che di punti ne ha 26, e la Cuprense, sola in testa con 27. Per i ragazzi di Diamanti, che hanno Paolucci squalificato, è dunque un turno insidioso, ma anch’essa ha una bella confidenza con le marcature e sicuramente non si tirerà indietro, se non altro per tenere a bada la capolista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *