CIVITANOVESE-MACERATESE, LA SOLITA SFIDA EMOZIONANTE

image71Quasi dimenticato il derby di Coppa, con un po’ di amarezza da parte rossoblu, eccole di nuovo di fronte Civitanovese e Maceratese per la disputa della terza giornata di campionato che ha un significato importante per entrambe, per cui questa volta in campo scenderanno le formazioni di primo piano. E’, come si sa, il derby classico del maceratese che rinnova l’entusiasmo di sempre, anche se in diversi campionati la tifoseria biancorossa era solita disertare il Polisportivo. Ora questo non avviene più e già dalla partita di Coppa la Maceratese ha avuto i suoi sostenitori al seguito.
Di certo la maggioranza del tifo sarà rossoblu dal momento che i dati che sono emersi dalla prevendita parlano di un certo successo: staremo a vedere i risultati dei tagliandi venduti, che daranno il quantitativo esatto dei presenti in quanto gli abbonamenti, per questa gara, non consentono l’ingresso.
A parte il colore degli spalti, che certamente non mancherà, è attesa anche una gara interessante in quanto le due formazioni hanno necessità di fare punti: la Civitanovese deve ottenere il massimo in quanto domenica sarà di scena ad Ancona, che tutti considerano una squadra di serie superiore, mentre la Maceratese deve risalire un po’ in classifica.
La Civitanovese indosserà la nuova maglia griffata “Game&Game” (nella foto), presentata dai due addetti commerciali della Civitanovese, Giordano, Perini e Domenica Rita, e dal responsabile del main sponsor, Raffaele Di Dona.
Nell’incontro di questa mattina con la stampa, Jaconi ha sostenuto di essere fiducioso per quanto riguarda il risultato e che la squadra si è preparata scrupolosamente per affrontare nelle migliori condizioni il delicatissimo derby.
Non al meglio della condizione, Botticini, Forgione e D’Ancona, che hanno riportato acciacchi in queste ultime due partite, per cui in linea di massima, si può prevedere la seguente formazione (4-3-2-1): Cattafesta; Matera, Comotto, Morbiducci, Schiavone; Rovrena, Coccia, Boateng; Bolzan, Tarantino; Pazzi.
Botteghini chiusi allo stadio, in quanto i biglietti sono stati venditi tutti in prevendita, e interdizione del traffico per tutta l’area adiacente il Polisportivo. Dirigerà l’incontro il cosentino Aldo Marchese, che nello scorso campionato diresse Civitanovese-Jesina, finita 1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *