CIVITANOVESE E REAL MADRID INSIEME NEL CAMPUS ESTIVO

Anche se quest’anno a dominare nei tornei europei siano state le squadre inglesi, il calcio spagnolo e in particolare il Real Madrid rimangono sempre una realtà calcistica di indubbio valore.
In questa ottica va inquadrato il programma estivo del “Calcio Camp dei Galattici”, che la Civitanovese ha messo in cantiere con la Fundacion Real Madrid Clinics, stage calcistico che avrà luogo nella nostra città dall’8 al 12 luglio e sarà riservato a ragazzi e ragazze dai 7 ai 16 anni.
Stiamo pertanto avvicinandoci a quell’importante avvenimento, per cui abbiamo ritenuto opportuno fare il punto della situazione con il responsabile del settore giovanile della Civitanovese, Giovanni Ciarlantini, che in pratica ha dato il là a una manifestazione che si prefigge di riconoscere e dare valore ai giovanissimi talenti calcistici del territorio.
“Da mesi sono in contatto con Marco Montresor, responsabile italiano della Fundation Realmadrid – ci ha riferito Ciarlantini, una lunga vita di calciatore e allenatore – e praticamente in casa madrilena, che da anni sta portando avanti programmi di preparazione estiva in tutta Italia e nella nostra regione, oltre alla nostra città, l’iniziativa avrà luogo a Senigallia, tutto procede secondo il programma. Stanno aumentando le richieste di informazione da parte di genitori non solo della nostra città ma da diversi centri del vicino territorio”.
– Qual è il programma di preparazione che sarò portato avanti dai tecnici del Real Madrid?
“Il campus svolgerà l’attività con vari momenti a cominciare dall’accoglienza dei ragazzi che avverrà dalle 7 alle 9 per consentire ai genitori di accompagnarli comodamente, in relazione agli impegni personali di lavoro, e quindi dalle 9,15 alle 11,30 una prima fase di attività. Pranzo alle ore 12, a cura di una struttura di catering, con un menù attentamente studiato da esperti, il cosiddetto menu da atleta, e dalle 13,30 alle 14,30 un corso di spagnolo per apprendere le sfumature del parlare spagnolo e interagire con i tecnici che saranno tutti spagnoli, in collaborazione anche con professionisti italiani. La giornata prevede, inoltre, dalle 15 alle 17,30 il prosieguo dell’attività con tutta una serie di ricerche scientifiche sulle caratteristiche fisiche e calcistiche dei giovani calciatori, che sosterranno delle fasi di gioco in due squadre contrapposte formate da otto giocatori ognuna, nel corso delle quali, con particolari apparecchiatura e una telecamera che opererà da un’altezza di nove metri, sarà possibile memorizzare ed elaborate determinati aspetti fisici e di gioco.”.
Giova aggiungere che ai partecipanti sarà consegnato un kit completo originale Adidas e pallone Adidas calcio camp Real Madrid; una borraccia e una sacca calcio camp Real Madrid, progressi sportivi e premio sportivo ai tre ragazzi che otterranno il punteggio più alto un primo raduno a livello nazionale e alla fine i primi dieci saranno ospiti per dieci giorni dal Real Madrd. É ovviamente prevista la copertura assicurativa.
Potranno partecipare un minino di 46 giovani e un massimo di 96: la spesa è di 289 euro da versare al Real Madrid al momento dell’iscrizione, più una quota di 40 euro alla Civitanovese. Per informazioni sul campus è possibile contattare la segreteria della Civitanovese Calcio 1919, sig.ra Laura Marsili, tel. 320-8714094, o il responsabile del settore giovanile, Giovanni Ciarlantini, al numero 338-9874636. Lo stage è aperto a tutti e le iscrizioni scadranno il 24 giugno 2019. (Vittorio De Seriis).
Nell’immagine uno stralcio del manifesto del Campus con i giocatori Bale, a sinistra, e Kros.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *