CIVITANOVESE DOMENICA ARRIVA L’AURORA TREIA. IMPEGNATIVA TRASFERTA PER L’UNDER 19

Per la Civitanovese cala proprio a pennello il vecchio detto: “non c’è due senza tre”, che poi continua : “ e il quattro viene da sé” e così via, dal momento che dopo le due consecutive vittorie conseguite, ha la possibilità domenica, ospitando l’Aurora Treia, inizio alle ore 14,30, di dare continuità ai successi necessari per sistemarsi in classifica in una posizione più rappresentativa. Ma, non sarà così facile come dice la filastrocca, dal momento che la formazione di De Filippis si troverà di fronte una formazione che finora è sempre uscita indenne dalle trasferte, seppure in casa di squadre di seconda fascia, e ciò lascia intendere che si tratta, comunque, di un insieme che sa difendersi e nel contempo affidarsi alle ripartenze che si creano quando gli avversari si scoprono un po’. Atteggiamenti tattici ben risaputi che nel calcio si conoscono bene, per cui si accennano solo tanto per dire. Intanto c’è da tenere conto che l’Aurora Treia ha gli stessi punti in classifica della Civitanovese (7) e la stessa media inglese (-5) che solo nell’ultimo turno è divenuta più negativa per via della sconfitta interna contro la Palmense, da controllare poi negli avversari, con particolare attenzione, l’attaccante italo- ucraino, dal cognome complicato, attuale capocannoniere del girone B con cinque reti, già in rilevante evidenza nella scorsa stagione. Fra le due formazioni non ci sono precedenti, per cui si tratta di un derby inedito. Nella Civitanovese c’è il rientro dalla squalifica dell’attaccante Alonso (Aries), (nella foto con il presidente Profili), ancora all’asciutto di gol, mentre per gli assenti di domenica: Pato, Falkestein e Compierchio c’è da affidarsi al loro completo recupero fisico. Settimana di normale lavoro per la Civitanovese, compreso il pomeriggio del festivo primo novembre,
In linea di massima scenderà in campo la formazione che ha sostenuto una prova positiva a Montecosaro, con gli avvicendamenti che l’andamento della gara richiederanno. Dirigerà l’incontro, Alessandro Ferretti di Jesi, che sarà coadiuvato da Cristian Cantalamessa di S.Benedetto del T. e Marco Marinelli di Ancona. Il sig. Ferretti nella scorsa stagione diresse, nella terza giornata del girone di ritorno, Casette Verdini – Civitaovese 0-0.
Una curiosità: la Civitanovese avrà in panchina un nuovo massaggiatore, dal momento che l’incaricato attuale, Luigi Vagnoli, subentrato a Francesco Ciuccani uscito di scena dalle prime giornate di campionato, è stato squalificato fino al 7 novembre. A parte l’assenza Vagnoli è uno stimato fisioterapista che ha già collaborato con la Civitanovese e precisamente nel campionato in D, 2016-17

Nel campionato regionale Under 19, girone C, la settima giornata del girone di andata, prevede sabato l’interessantissima sfida Tolentino – Civitanovese (inizio gara ore 16,30), dal momento che le due formazioni guidano la classifica con 13 punti, seppure i “cremisi” abbiano una partita in meno per turno riposo. Il dato che differenzia le due formazioni è il quoziente reti segnate in quanto quello dei rossoblu (22) è superiore di sette gol. Artefici di questa bella impresa: con sei reti: Smerilli; tre: Severini, due: Bianchetti, Giordani, Salvati D., Salvati M., una: Doda, Rosetti, Morbidoni (che sabato osserverà il secondo turno di squalifica per l’espulsione subita a Potenza Picena), Paci e Pietrella. L’incontro sarà diretto da Marco Simonella della sezione di Macerata
Mi è, infine, doveroso ringraziare la Civitanovese e quanti nei social mi hanno rivolto parole di pronta guarigione in occasione della mia, per fortuna breve, permanenza ospedaliera (Vittorio De Seriis)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *