CIVITANOVESE CONTRO RECANATESE : DIFFICILE MA SI PUÒ VINCERE. JUNIORES VINCENTE A ABANO

La Civitanovese vuole utilizzare al meglio il turno interno per ottenere il sesto successo consecutivo e sulla base delle ultime prestazione è un obiettivo alla portata dei rossoblu. Ma attenzione. “La Recanatese – ha detto nella conferenza stampa di questa mattina il tecnico rossoblu Mecomonaco – ha sempre avuto buone squadre e anche quest’anno la tipologia dei giocatori è eccellente, per cui può avere un ruolo importante nel campionato. Si aggiunga un tecnico valido e che conosce la categoria per questo prevedo una patita durissima, Per quanto ci riguarda, scenderemo in campo con la convinzione di ottenere il successo e la squadra si è allenata per disputare la gara al meglio. Abbiamo l’assenza di Ferrini (per squalifica ndr), ma chi lo sostituirà sarà all’altezza della situazione, dal momento che la società mi ha messo a disposizione una rosa valida. Dobbiamo perciò impegnarci attentamente a mantenere alto l’equilibrio tecnico della nostra squadra, che non rinuncerà certamente al suo assento offensivo, un atteggiamento, del resto, dal quale stiamo ottenendo ottimi risultati. Di certo ci sarà un buon numero di spettatori rossoblu e se saremo bravi a dare continuità ai risultati sicuramente la risposta sarà sempre crescente”.
Clima perciò nettamente positivo in seno ai rossoblu. Ci sono buone notizie per quanto riguarda il recupero del portiere Agresta e lo stopper Aquino, e gran parte del merito viene attribuito allo staff medico, ma sarà difficile che entrambi faranno parte della partita “in quanto chi li ha sostituiti – ha precisato in pratica Mecomonaco – hanno dato ottime risposte e di conseguenza al momento non c’è bisogno di apportare delle modifiche agli schieramenti di queste ultime prestazioni”. In linea di massi, rispetto, alla gara che ha vinto a Fano, l’unica varante potrebbe essere quella dell’inserimento di Massaccesi dal momento che il ternano rappresenta una valida alternativa per il centrocampo. Per quanto riguarda Margarita, tanti complimenti per la prestazione di Fano e il gol messo a segno che ha determinato l’importante successo. “Margarita sta ottenendo sempre più un ottimo stato di forma – ha infatti precisato il tecnico – e siamo convinti che quanto prima sarà nella condizione di giocare agli stessi livelli di qualche stagione fa, prima del grave infortunio subito”.
Per quannto riguarda la formazione, da quanto si è potuto intuire, larga conferma dello schieramento utilizzato domenica e cioè (4-2-3-1): Silvestri (’95), Ficola (’97) Cossu, Biagini, Mioni (’94); Bensaja (’95), Silvestri; Forgione, Degano, Pintori; Amodeo. Gli altri convocati sono: Agresta, Aquino, Foresi, Giovino, Margarita, Mengali, Morbiducci, Ruzzier, Terlino, Tofani.
La Recanatese, sarà quasi identica a quella di domenica, cioè con un atteggiamento piuttosto difensivo e in linea di massima così composta: (4-4-2): Verdicchio (’95); Candidi (’95), Comotto, Narducci, Bruciapaglia, Mosconi (’96), Scartozzi, Di Julio, Gigli (’94); Galli, Marolda.
L’arbitro Simone Degli Esposti di Bologna che diresse la stessa gara nella stagione passata, finita 1-1, e la sua direzione di gara lasciò qualche dubbio. Speriamo bene.
CAMPIONATO NAZIONALE JUNIORES
Successo della formazione juniores della Civitanovese che è andata a vincere in casa della Thermal Abano con il risultato di 1-0. Gol partita della formazione allenata da Paolo Morresi del debutante Zekir, un 17enne di belle promesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *