CIVITANOVESE: CAMP DEL REAL MADRID. OTTIMA RIUSCITA

real-madrid-foto-di-gruppo

Con i saluti da parte del presidente Profili, che ha preso parte alla premiazione, si è concluso nella giornata di ieri 12 luglio, il 1° Camp del Real Madrid organizzato al Polisportivo di Civitanova Marche in collaborazione tra la società Madrilena e la Civitanovese Calcio.
A voce unanime è stata un’esperienza nuova, fatta di tecnica calcistica, ma anche d’innovazioni tecnologiche, che hanno permesso di monitorare i ragazzi nelle loro diverse performance. I giovani curiosi nel vedere e constatare un nuovo modo di approcciarsi all’allenamento del sistema calcio, hanno dato vita ad una settimana d’intenso lavoro, impegno e sacrificio, considerata anche il caldo di alcuni momenti, cercando di esternare la loro parte migliore.
Buona Tecnica e buoni giocatori, questo è stato il commento dei tecnici autorizzati del Real Madrid, più che soddisfatti della settimana trascorsa e nel salutare hanno rimandato un po’ tutti alla prossima esperienza.
La settimana ha visto anche un primo approccio da parte dei ragazzi alla lingua spagnola, insegnata per circa un’ora al giorno durante la pausa pranzo, che sebbene in piccole espressioni, è stata un’ottima occasione per avvicinarli ad una lingua nuova, suscitando a volte anche la curiosità tipica dei ragazzi.
Al termine del Camp a tutti i giovani è stata consegnata una cartellina, indicante per ognuno di loro, i valori risultati e rilevati dal match analist nel corso delle esercitazioni effettuate dagli stessi sul campo, a riprova di un lavoro non lasciato al caso e fatto di risultati non soggettivi ma reali e concreti.
“Cosi come preannunciato in fase di programmazione – ha riferito, con evidente soddisfazione, il responsabile del Settore Giovanile della Civitanovese, Giovanni Ciartlantini – al termine del Camp con una cerimonia fatta di colori e di positive immagini alcuni dei nostri ragazzi sono stati premiati, tre di questi raggiungeranno il centro di Zinedine Zidane a Torino ove avranno la possibilità di essere selezionati per le finali del mundialito che si avrà luogo in terra spagnola.
Sono stati premiati Beruschi Diego della Civitanovese Calcio, Tordini Federico dell’U.S. Tolentino e Rotilio della Civitanovese Calcio. Grossa soddisfazione è stata anche data dal fatto che due dei tre premiati sono della Civitanovese calcio, segno di un settore giovanile determinato, che vuole continua a crescere portando avanti quei valori importanti per i giovani in genere, che vanno dal divertimento puro, al sacrificio, rispetto delle regole e giusta determinazione, senza illusioni o promesse inutili. I nostri giovani devono solo amare il gioco del calcio, perché se hanno delle qualità queste verranno a galla, senza bisogno di vendersi al primo offerente con promesse di ogni tipo. Il bravo è cercato da tutti e non necessita né di illusioni né di vetrine inutili. La Civitanovese è e sarà sempre la squadra della città, con i suoi colori rossoblu tipici della storia calcistica di Civitanova Marche, con la fede ostinata di tutti i civitanovesi che amano il calcio”.
A breve la società Civitanovese calcio comunicherà il progetto della stagione 2019 – 2020.
Nelle immagini: foto di gruppo e un momento della premiazione con il Presidente Profili.
real-madrid-profili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *