CIVITANOVESE: 1.500 € DI MULTA. SQUALIFICATO PER UN TURNO BERNARDINI

In una situazione di difficoltà finanziaria, anche le spese di non rilevante entità pesano enormemente e proprio nella gara di domenica, dopo l’amarezza della sconfitta, che ha fatto scivolare la formazione rossoblu in zona play out, è stata inflitta alla società rossoblu 1.500 € di multa, “…in quanto: una persona non identificata né autorizzata, ma chiaramente riconducibile alla società (Civitanovese ndr) – è detto nel comunicato ufficiale della Lega.- colpiva con uno schiaffo dietro la nuca un calciatore avversario”. Questo quanto hanno riportato l’arbitro e gli assistenti e bisogna prendere per vero quanto riferito, anche se suscita qualche perplessità il fatto che una persona, non addetta ai lavori, abbia avuto la possibilità di raggiungere la zona antistante gli spogliatoi. Di certo, qualcuno della Società rossoblu deve essersi trovato presente all’episodio inqualificabile, per cui sarebbe bene che sia quella persona a versare l’ammontare della multa che la Società deve fare immediatamente. Una somma che viene a mancare, pari all’ammontare dell’incasso di domenica, che è stato di circa 1.400 euro e che sono in buona parte servite per versare un acconto ai giocatori, staff tecnico e collaboratori.
Oltre alla multa, una giornata di squalifica per Bernardini (nella foto), espulso verso la fine della gara per la doppia ammonizione, per cui domenica il difensore dovrà saltare la trasferta di Pineto. Gli rimangono però a carico le tre ammonizioni che aveva precedentemente subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *