CIVITANOVA: COMPIE UN FURTO INCINTA DI OTTO MESI, ARRESTATA. IL COMPLICE, MINORENNE, AFFIDATO AD UN CENTRO DI ACCOGLIENZA

poliziaAvevano appena compiuto un furto in un appartamento, nei pressi della chiesa di Cristo Re, a Civitanova. Per questo una donna di etnia rom, incinta di otto mesi, è stata arrestata e un complice minorenne denunciato. I due sono stati individuati da una pattuglia della polizia in borghese insospettita dagli strani movimenti. Camminavano velocemente e la donna stringeva tra le mani una borsa di marca. Dopo un breve pedinamento, nei pressi dell’auto, una golf grigia parcheggiata più avanti, sono stai fermati e controllati. Sono stati rinvenuti gioielli per circa quindicimila euro. I poliziotti hanno perquisito accuratamente la vettura, rinvenendo strumenti da scasso, guanti ed una busta trasparente che conteneva delle scatole porta gioiello vuote. I gioielli sono stati restituiti al legittimo proprietario.Il giovane rom sottoposto a test osseo del polso è risultato minorenne ed è stato denunciato e affidato al Tribunale dei Minorenni di Ancona e quindi ad un centro di accoglienza. La Golf è stata posta sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *