CIVITANOVA CANCELLA VIA ALMIRANTE,VEDOVA FONDATORE MSI PRESTO IN CITTA’

almiranteA Civitanova Marche si vuol cancellare via Giorgio Almirante e via Balbo. Due nomi di un passato che ancora divide, anche perché – si spiega in Comune – lungo quelle  strade affacciano le sedi del liceo e delle scuole medie. Una decisione che ha innescato un dibattito molto acceso  non solo per la cancellazione (discutibile in quanto forse sarebbe bastato spostare le intitolazioni ad altri  luoghi lontanti dai centri di formazione come le scuole), quanto per il gesto di un assessore della Federazione della Sinistra Francesco Peroni fattosi fotografare mentre getta nella spazzatura una vecchia targa con questo nome.  Un gesto che ha fatto scatenare il centro destra che ora chiede le dimissioni dell’amministratore, e donna Assunta ipotizza una manifestazione di piazza per ricordare il marito che lei descrive come un “pacificatore”, un uomo che, quando Berlinguer morì, andò a rendere omaggio alla salma del segretario del Pci.  E alcuni distinguo non mancano anche a sinistra, con alcuni esponenti del Pd o con Sel che giudica il gesto dell’assessore poco rispettoso.  Nonostante tutto, la decisione di cambiare nome alle strade non cambia, assicura in serata il presidente della Commissione competente Ivo Costamagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *