CIVITANOVA, 37ENNE PENSA DI ESSERE INSEGUITA E SCAPPA VIA FINO A SENTIRSI MALE

La suggestione ha giocato davvero un brutto scherzo ad una signora di 37 anni che credendo di essere inseguita da un qualche malintenzionato ha iniziato a correre fino a quando il suo fisico non ha ceduto e si è sentita male.
La 37enne, residente a Treia, si trovava in centro a Civitanova, quando ad un certo punto ha iniziato a correre con quanto fiato aveva in corpo in direzione del bar della stazione.
È stata soccorsa dal personale della Croce Verde e da quello dell’automedica del 118.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno così appurato che nessuno aveva inseguito la donna ma che la stessa, probabilmente in preda ad un attacco di panico, si era così suggestionata dal crederlo, vivendo attimi di puro terrore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *