CIARAPICA CANDIDATO PRESIDENTE DELLA REGIONE, LA PROPOSTA ARRIVA DAI CIVICI DI MATTEI

Se ne parla da tempo a Civitanova negli ambienti politici ristretti di una possibile candidatura a presidente della regione del sindaco Ciarapica e se ciò dovesse accadere, nella destra Civitanovese, si è ipotizzata anche la candidatura a Sindaco della Gabellieri. Ciarapica in diverse occasioni, durante gli incontri con i sindaci, si è mosso per ottenere un consenso più ampio sulla sua persona come nel caso dell’Ato e dell’ospedale unico. La disputa nel centro destra vede la casella del governatore delle Marche assegnata a livello nazionale per il centro destra ai fratelli d’Italia ma ora con una mossa a sorpresa, Paolo Mattei (imprenditore e animatore di liste civiche che cinque anni appoggiarono la candidatura di Ceriscioli) tira fuori il nome di Ciarapica. In un primo momento, nel centro destra per la carica di governatore si era fatto spazio Guido Castelli, ex sindaco di Ascoli Piceno recentemente approdato in Fratelli d’Italia osteggiato però fortemente dal capo storico dei Fratelli d’Italia, nonché segretario regionale, Carlo Ciccioli che vedrebbe volentieri la candidatura dell’onorevole Acquaroli. C’è da aggiungere che tra la Lega e Fratelli d’Italia vi sono problemi non indifferenti a livello regionale e pertanto la soluzione non è definita. Per sciogliere i nodi si aspetteranno sicuramente le scadenze elettorali prossime, tra cui quella dell’Emilia-Romagna.
Intanto però, quello che veniva detto nei corridoi e puntualmente smentito da Ciarapica circa un suo un interesse per le regionali, viene contraddetto da questa proposta della lista Mattei che vede sindaci, amministratori e liste civiche presenti su tutto il territorio regionale, avanzare una candidatura che mette in difficoltà le altre candidature.

1 Response

  1. Max ha detto:

    Mi auguro vivamente di no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *