CHIUSI DUE CENTRI MASSAGGI A LUCI ROSSE

La polizia di Senigallia ha posto i sigilli a due centri massaggi lungo la strada statale Adriatica dove si svolgevano incontri ‘a luci rosse’. Gli agenti avevano ricevuto diverse segnalazioni e sentito numerose persone che avevano frequentato i due centri, dove giovani donne cinesi erano impiegate come massaggiatrici ma, in realtà, fornivano prestazioni di natura sessuale. Due cinesi, J.M., 40 anni, e L.H. di 30 anni, sono stati arrestati per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *