“CHIEDO SCUSA A TUTTI VOI PER QUESTO GESTO”, INGEGNERE 52ENNE SI TOGLIE LA VITA

Si è tolto la vita a 52 anni lasciando un biglietto di scuse ai familiari: “Chiedo scusa per questo gesto a tutti voi, ma non ce la facevo più ad andare avanti”.
Lo ha fatto impiccandosi con una corda all’anta dell’armadio in camera da letto. A scoprire quanto accaduto, la moglie dell’ingegnere una volta tornata a casa ad Ancona.
La donna, disperata, ha subito chiamato i soccorsi.
Sul posto l’automedica del 118 oltre e le Volanti della questura di Ancona che per oltre 40 minuti hanno provato in tutti i modi a salvare la vita all’uomo, attuando specifiche tecniche di rianimazione.
Purtroppo non c’è stato nulla da fare.
La vittima, che sembra soffrisse di depressione, avrebbe portato a termine questo gesto poco prima del ritorno a casa della moglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *