CENTIONI, ARTISTA E FASCISTA COME AMA DEFINIRSI, ALLA PRESIDENZA DEI TEATRI

img_4051

Nomina firmata. È Francesco Centioni il presidente dell’Azienda Teatri di Civitanova, candidato non eletto nella lista di Vince Civitanova ed esponente di spicco del gruppo di destra che sta occupando tutto il potere a Civitanova con le nomine che il Sindaco sforna ogni giorno, aumentando anche poltrone dei C.d.A, come nel caso dell’Azienda Teatri che passa da 5 a 7.

Centioni e’ un pittore artista che su Facebook amava definirsi fascista. Infatti, scrive: “non posso essere fascista? In un mondo dove sono ormai tutti marxisti, L.LO.M il papa, io non posso chiamarmi fuori dal gregge? Essu’… Non faccio del male a nessuno, ma lasciatemi con le mie idee. Chi mi conosce sa chi sono, quindi o mi rispettate o mi o mi cancellate dalle vostre amicizie. Grazie !”.

Centioni andrà a sostituire Rosetta Martellini.
Con Centioni, nel cda nominate altre sei persone: Giovanna Capodarca, Fabiola Polverini (sempre in quota Vince Civitanova), Michela Gattafoni, Silvia Squadroni e Aldo
Santori.
img_4051

3 Responses

  1. Armando Croceri scrive:

    Ciarapica ha scelto solo i camerati amici di partito,chi gli ha finanziato la campagna elettorale,nessun merito solo la fedeltà’ di partito,fascisti dichiarati .Una vergogna rispetto a tanti che studiano che hanno merito. Ciarapica hai fatto scelte vergognose sei una delusione per i grillini e civici che ti hanno votato.

  2. Davide scrive:

    Apologia del fascismo non e’ reato ? e’ cambiata la costituzione italiana?

  3. andrea scrive:

    Ma come si fa’? un nullafacente artista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *