CARO CIARAPICA TI SCRIVO. LETTERA DI UNA CITTADINA ESASPERATA PER GLI ECCESSI DELLA MOVIDA

Dopo la lettera di Berlusconi che gli dava il benvenuto in Forza Italia, un’altra ne arriva sul tavolo del sindaco, ma dai toni meno gaudenti. La firma una cittadina civitanovese, Daniela Perini, esasperata per gli eccessi della movida. Una protesta a nome suo e di altri residenti delle vie che si trovano a ridosso del lungomare sud, pubblicata sul web, per chiedere più controlli per limitare le intemperanze dei giovani, dovute all’eccesso di alcool e droghe. “Caro signor Sindaco, sono Daniela Perini, di Civitanova Marche, via Massimo D’Azeglio 44, e le scrivo queste righe, a nome mio e di tanti concittadini che abitano al Lungomare Piermanni”. Comincia così la lettera, che prosegue descrivendo il disagio: “comprendo che gli chalet e le discoteche, debbano svolgere il loro lavoro, ma credo che non sia giusto, né corretto, che fino alle ore 6.00 del mattino non possiamo dormire. Inoltre come siete sicuramente a conoscenza, i ragazzi usciti dallo Shada ed altri chalet, purtroppo ubriachi vengono ad urlare, far fracasso e oltretutto a drogarsi nel parco situato difronte alla pizzeria I Due Re. Abitando noi in questa palazzina, purtroppo d’estate dormire di notte è diventato impossibile, come può ben capire. Da cittadina civitanovese chiedo cortesemente che Lei faccia rispettare gli orari agli esercenti balneari, per il rispetto reciproco ed il buon senso. Che ci siano più controlli, da parte delle Autorità, poiché vivere così è faticoso. La ringrazio per l’attenzione prestatami, e con la speranza che qualcosa cambi, Le porgo cordiali saluti. Perini Daniela”.

1 Response

  1. Emanuele Trementozzi ha detto:

    Ritengo doveroso condividere il disagio della sig.ra Perini e degli abitanti della zona, ma ci sono altre situazioni da mettere in evidenza. Difatti, in via Matteotti, agli inizio del lungomare nord, non si riesce a far ridurre la velocità dei mezzi stradali a 30 Km/h per cercare di ridurre i rischi degli attraversamenti della via. Attualmente solo fracasso dei motocicli e tanta velocità. (Vittorio De Seriis)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *