BOLLETTE ACQUA, PER L’ATAC UN UTILE DI 900.000€. SILENZI, SI LUCRA SULL’ACQUA E SI SALASSANO LE FAMIGLIE

img_8345

900.000 €. È questa la cifra ufficiale che è stata comunicata al consigliere Giulio Silenzi il quale aveva chiesto di sapere a quanto ammontava l’utile che l’Atac realizza sulle tariffe dell’acqua. Da mesi Silenzi lo sosteneva ed ora è ufficiale. L’Atac che dapprima aveva rifiutato di dare i documenti ora ha dovuto consegnarli via obbligatoriamente dopo l’approvazione del bilancio 2018 avvenuto il 29 giugno del 2019, appena pochi giorni fa. Silenzi chiede come si possa lucrare quasi 1 milione di euro dalle tasche delle famiglie civitanovesi maggiorando di fatto le tariffe dell’acqua che debbono invece dovrebbero chiudere in pareggio (se spendo 100 incasserò 100 non che su 7 milioni ne guadagno 1 che poi destino al Comune che lo spenderà per i giochi e cotillon).
A questi 900.000€ vanno poi aggiunti gli 800.000€ per l’accordo fatto dal Sindaco sulla tariffa unica. Insomma 1.700.000€ in più che dovranno pagare le famiglie. Un vero salasso in tempi come questi dove in molti stentano ad arrivare a fine mese.
Una delusione per quanto avevano creduto alle promesse di Ciarapica in campagna elettorale quando aveva detto “abbasseremo le tasse” e che invece qui sono aumentate in due anni del 30% .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *