AVEVA QUATTRO OVULI DI EROINA NEL CAVO RETTALE, ARRESTATO VENTENNE

Quattro ovuli di stupefacente, successivamente rivelatosi eroina sono stati individuati grazie ad un esame radiografico effettuato all’ospedale di Civitanova, nel cavo rettale di un cittadino guineense, giunto a Potenza Picena con un taxi.

Alla vista dei finanzieri, l’uomo era apparso nervoso e questo aveva indotto i finanzieri a sospettare che occultasse stupefacente nelle cavità addominali.
Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre il responsabile, un cittadino originario della Guinea-Bissau, residente a Capua (NA) ma domiciliato a Foggia, di anni 20, con permesso di soggiorno scaduto, è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Ascoli Piceno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *