ARRESTATO LATITANTE PAKISTANO A PORTO S. ELPIDIO

Con un blitz notturno i carabinieri hanno arrestato a Porto Sant’Elpidio un pericoloso latitante pakistano, Hussain Sha Tanveer, di 31 anni. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione della magistratura fermana per traffico di stupefacenti. L’uomo dove scontare cinque anni di reclusione, dopo un altro lungo periodo di detenzione in carcere. Nel 2008 era stato arrestato nell’ambito dell’operazione “Sea and Mountain”. Il trentunenne, che in passato aveva abitato a San Tommaso di Fermo, è stato bloccato a casa del fratello, a Porto Sant’Elpidio. Due carabinieri avevano notato uno strano movimento nel balcone all’ultimo piano: sapendo che il fratello del ricercato era fuori, si sono insospettiti. A notte fonda è scattata l’irruzione: Hussain Sha Tanveer ha tentato invano di nascondersi. Ora si trova nel carcere di Fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *