ANCHE LA MAMMA E LA SORELLA DELL’11ENNE MORTO IN UN INCIDENTE STRADALE SONO IN CONDIZIONI GRAVISSIME

Sono in condizioni gravissime la mamma e la sorella del bambino di 11 anni morto in un incidente stradale avvenuto lungo la A14, all’altezza del comune di Cupramarittima. Le due ferite sono entrambe ricoverate in prognosi riservata nell’ospedale di San Benedetto del Tronto. La famiglia, composta in tutto da sei persone residenti nel nord Italia, viaggiava a bordo di un’Opel proveniente dalla Puglia. Il conducente dell’auto, un 43enne zio del bambino deceduto, in fase di sorpasso all’interno di una galleria ha urtato prima il rimorchio e poi la motrice di un tir, probabilmente a causa dello scoppio di uno pneumatico. La vettura si è cappottata più volte e il bambino è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, morendo sul colpo. Gravissime madre e sorella, mentre gli altri familiari sono ricoverati in condizioni meno critiche nell’ospedale di Fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *