AL MAROCCHINO EL MAKHROUT LA 41.a STRACIVITANOVA CON 2.260 PARTECIPANTI

Il 35.enne marocchino Cherkaoui El Markhout si è aggiudicato la mezza maratona della 41.a edizione della Stracivitanova che ha avuto la bella partecipazione complessiva di 2.260 atleti e un centinaio di cani che sono stati al centro dell’attenzione generale. Una bella mattinata di sport, come hanno evidenziato gli assessori Cristiana Cecchetti e Piergiorgio Balboni, presente anche il consigliere provinciale Gustavo Postacchini, i quali si sono complimentati per l’alta partecipazione di atleti provenienti da varie località e la riuscita della manifestazione che si è svolta in una bella mattinata di sole con un filo di vento che ha leggermente ostacolato più che altro le due gare più importanti e cioè la Mezza Maratona ( Km. 21,097) e la 10 Km.
Nella categoria “Ragazzi” il successo è andato alla civitanovese Anna Maria Pennesi, seconda Giulia Ciccalè, terzo Alì Ghaddar. Categoria “Cadetti”: 1) Carlo Marinelli, 2) David Sanginesi, 3) Alex Gudino.
Alla gara Stracanina hanno partecipato ben 81 amici a quattro zampe. La coppia vincitrice è stata quella di Margot, una simpatica jack russel di due anni, e Alfredo Antolini di Macerata, seconda la coppia Rocco, un meticcio di otto anni, e Roberto Angelini, terza la coppia Macchia, anche lei una jack russel di due anni, con Eugenio Costache. Nella dieci chilometri femminile, ha vinto Elisa Copponi che coperto il percorso in 40’50”, una simpatica ragazza di venti anni di Porto S.Elpidio che, oltre all’atletica, frequenta un corso di infermieristica.
Nella Mezza Maratona ha vinto, come abbiamo detto, El Makhrout, vincitore anche nella passata stagione, che ha coperto il percorso di hm. 21,097 in 1h 08’. mentre la prima delle donne è risultata Santini, che ha coperto lo stesso percorso in 1h20’.
Tutta la manifestazione si è svolta nella totale regolarità, per cui l’organizzazione della società “Atletica Civitanova” , a partire dal presidente Bambozzi è stata impeccabile.
Festosa la conclusione che è avvenuta con un affettuoso pensiero a tutte le donne che hanno partecipato alla manifestazione, che ha coinciso proprio con la Giornata della Donna, e con il festoso lancio di coriandoli, come si intravvede nella foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *