AFFITTI IN NERO, UN’EVASIONE DI OLTRE 6 MILIONI DI EURO. NELL’INDAGINE FINISCE ANCHE UNA FAMIGLIA DEL MACERATESE

Un’evasione fiscale di oltre 6 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Udine che ha individuato oltre mille abitazioni locate in nero nel corso della stagione estiva nell’area di Lignano Sabbiadoro.
Nell’ambito dell’operazione “Black house”, le Fiamme Gialle friulane hanno censito circa 27 mila immobili della località balneare, di cui 16 mila apparentemente inutilizzate. Da qui, grazie a un database appositamente realizzato, hanno individuato 1.024 unità immobiliari locate a vacanzieri “in nero”.
Nel dettaglio sono state sottoposte ad accertamenti 10 agenzie immobiliari della provincia di Udine e 396 privati proprietari, residenti in varie province. Dall’analisi dei dati è emersa un’evasione in materia di redditi di fabbricati pari a 5.566.000 euro e un’Iva non dichiarata dalle agenzie immobiliari per 444 mila euro. E a finire nell’indagine anche una famiglia della provincia di Macerata che ha affittato completamente a nero ben 33 appartamenti incassando canoni per 226.985 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *