A LUCI SPENTE IL NATALE DELLA CIVITANOVESE SCONFITTA A PESARO PER 2-0

image135Vis Pesaro: Foiera, G.Domenici, Marsili, Bianchi, Fusaro, Pancrazi, Costantino, A.Torelli, Chicco, Ridolfi, Bugaro. A disp.: Francolini, Bartolucci, E.Dominici, Omiccioli, Costantini, Roscioni, G.Torelli, Rossi, Piveri. All. Magi.
Civitanovese: Cattafesta,, Boateng, Schiavone (5’ st Cervellini), Coccia, Squarcia (5’st Forgione), Diamanti, Rovrena, Perfetti, Morante, Trillini, Muca (35’st Guermandi). A disp.: Chiodini, Emiliozzi, Foresi, Lambertucci, Morresi, Poli. All. Jaconi.
Arbitro: De Remigis di Teramo.
Reti: 10’ pt Chicco, 6’ st Ridolfi.

Pesaro – Continua a perdere terreno la Civitanovese che ora si trova appena sopra la zona a rischio e anche a Pesaro non è riuscire a scrollarsi di dosso quelle negatività che sono venute a complicare un cammino che era iniziato con tante speranze. A Pesaro, Jaconi ha predisposto una formazione piuttosto prudente, inserendo il giovanissimo Muca in avanti per completare il quartetto degli under e il ragazzino, prelevato dalla formazione juniores, per poco è stato sul punto di segnare un gol al quale avrebbe pensato per tutta la vita di calciatore. Andiamo per ordine. Il tecnico rossoblu, per via della contemporanea assenza dei due centrali difensivi Morbiducci e Comotto, per squalifica, inserisce la coppia Diamanti-Squarcia, utilizza gli under più esperti indietro e Kevin Muca, classe ’95, in avanti. Impiega subito due dei nuovi arrivati e cioè l’esperto centravanti Daniele Morante e il centrocampista Piergiorgio Perfetti.
L’avvio sembra favorire la formazione di Jaconi che si crea proprio in avvio una grossa occasione con Morante, che rimane solo nelle intenzioni. La Vis Pesaro non tarda però a sciorinare il suo gioco rapido e al 10 va in rete con l’esperto Nicola Chicco che utilizza al meglio un cross. La partita va, quindi, avanti con continui rovesciamenti di fronte fino al 45’ quando il giovane Muca si disimpegna bene al limite dell’area dei padroni di casa e lascia partire un bel tiro che prende la traversa, con Foiera fuori causa.
Ripresa. La sorte continua ad accanirsi contro la Civitanovese che al 5’ è costretta a rinunciare a Squarcia (nella foto) per infortunio e Jaconi, in mancanza assoluta di difensori, è costretto a sostituirlo con il centrocampista Forgione, La difesa rossoblu s’indebolisce ulteriormente e subito dopo i padroni di casa si portano sul 2-0 con rete di Ridolfi. La Civitanovese abbozza una certa reazione, ma non riesce a modificare il risultato che sorride solo, con merito, alla Vis Pesaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *