A CIVITANOVA VINCE IL GIALLO

“Oltre ogni più ottimistica previsione la risposta della città alla modifica del calendario del Porta a Porta dei rifiuti, con cui è stato ridotto da due a una sola volta la settimana (il lunedì) il conferimento del sacchetto di colore giallo della raccolta indifferenziata.” A comunicarlo, l’assessore Giulio Silenzi che poi aggiunge: “A dispetto di chi, aprioristicamente, davanti ad ogni cambiamento prefigura disastri, da quando è entrata in vigore la novità – il giovedì non si conferisce più il sacchetto giallo – sono pochissimi i casi di abbandono errato del sacchetto. Rispetto anche al primo giovedì, ieri giovedì 6 novembre, sono state pochissime le infrazioni, neanche 100 su 28.000 utenze, e perciò un dato del tutto irrilevante.

Questo dimostra come, differenziando bene i rifiuti, sia possibile gestire la raccolta con un solo passaggio settimanale dedicato al sacchetto giallo. I civitanovesi, con grande senso civico e per questo voglio ringraziarli, hanno dimostrato di sapersi adeguare al cambiamento introdotto che, una volta a regime, consentirà un risparmio dei costi di gestione di circa di 95 mila euro l’anno per il Comune.

Un risultato che influirà nella determinazione della tariffa della tassa dei rifiuti per l’anno 2015 per la cui diminuzione stiamo lavorando. Un risparmio che si andrà ad aggiungere a quelli già fatti nel 2014 e che hanno portato ad una diminuzione della TARI di circa un -15% a famiglia, come sarà possibile verificare con la rata a conguaglio che arriverà nei prossimi giorni.”

1 Response

  1. Lidia Iezzi ha detto:

    Sono convinta che questa sia stata una scelta di vero “risparmio intelligente” …
    e dai risultati positivi che si stanno vedendo si evince che anche i cittadini la pensano così.
    Ora mi aspetto che il risultato si noti anche sul bollettino. !
    Anche in questo l’amministrazione dimostra di aver imboccato la giusta direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *