A CIVITANOVA, UNA NORMANNA SULLE PUNTE

image73Famosa in tutto il mondo Eleonora Abbagnato era ieri, per la seconda volta, nella nostra citta’.
I geni normanni fanno risplendere la ballerina palermitana di una “bionditudine”, della sua famosa “luce”, che rifulge nella tecnica e nell’intensità interpretativa. La serata al Rossini, nel galà con le altre stelle dell’Opera di Parigi, è uno scintillante pavè di ottimi danzatori e nel programma si sono potute apprezzare le più seducenti declinazioni e convivenze dei codici del balletto classico e le inquietudini della danza contemporanea.
Apertura di prestigio e di sostanza della rassegna di Civitanova Danza con artisti del calibro di Nicolas Le Riche, Marion Barbeau, Axel Ibot, il giovane ma tecnicissimo Alessio Carbone, che ho veramente apprezzato nel pezzo di Bejart, su musiche di Gounoud: Arepo.
Protagonista di di una delle storie più avvincenti del successo italiano nel mondo, Eleonora Abbagnato è etoile di uno dei teatri più prestigiosi, quell’Opera di Parigi che come una caserma sforna 140 ballerini l’anno, dove si lavora minimo 7 ore al giorno, che è stata diretta da personalita’ e artisti unici come Nureyev, con coreografi come la Bausch o Petit. Un teatro che ha anche una grande scuola, con maestri eccezionali e dove la danza e’ valorizzata ai massimi livelli. Al Rossini, nella nostra citta’, Civitanova Danza ha portato i frutti di questo grande teatro: Benjamin Pech, Isabelle Ciaravola, Sebastien Colau, Noellie Conjeaud. Ma su questi bellissimi ballerini brilla le “nostra” Eleonora, veramente pervasa di tutto quello che una grande ballerina deve avere: una tecnica impeccabile, un grazia e un’intensità interpretativa compiuta e una seduzione che avvince gli spettatori in modo carismatico. Tanti anni di grande danza a Civitanova, con questa rassegna nel nome di un maestro rivoluzionario che ci onora: Enrico Cecchetti, tanta arte e tanta bellezza che abbiamo potuto godere a casa nostra, sempre con spettacoli di assoluto valore. Civitanova Danza è un vanto dell’Azienda Teatri e del Comune di Civitanova, che ha sempre sostenuto, anche in momenti di crisi come questi, la forza che dalla cultura e dall’arte può riverberare sulla citta’.
Anche nel nome di questa rassegna siamo conosciti in ambito nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *