A CIVITANOVA L’8 DICEMBRE, “FOCARACCIO A FONTESPINA”

image30Il Comitato Civico OMEGA 3 presieduto da Riccardo Pezzola che nel giugno dello scorso anno aveva rievocato la Sciabica raccogliendo un grande successo tra i cittadini e turisti presenti in spiaggia; domenica 8 dicembre alle ore 17 nell’occasione della festa dell’Immacolata Concezione rievocherà un’altra tradizione civitanovese che oramai si è persa negli anni il “focaraccio”.
Una grande pila di legna accumulata sulla spiaggia a Fontespina nella zona della spiaggia libera di fronte al Ristorante Il Gabbiano che viene accesa per ricordare il passaggio della Madonna di Loreto che, come dice la tradizione, con la sua casa in spalle agli angeli risaliva l’Adriatico e dopo diverse peripezie fini per posarsi sul colle denominato laureto che poi in seguito prese il nome di Loreto.
Negli anni passati questa tradizione coinvolgeva tanti gruppi di ragazzi e non solo lungo tutto il tratto marchigiano della costa Adriatica che nella notte del 8 dicembre accendevano questi grandi fuochi sulla spiaggia per indicare e illuminare e ricordare il viaggio della Santa Casa verso Loreto.
All’accensione del “Focaraccio” presenzierà anche il parroco della Parrocchia di S.Carlo Borromeo di Fontespina Don Massimo Fenni che benedirà la cerimonia e celebrerà il rito religioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *