A CIVITANOVA IL PRANZO ORGANIZZATO DALLA CARITAS

Da molti anni la Caritas organizza, con il contributo anche del Comune, il giorno di Natale il pranzo comunitario.
Comunemente indicato come il “pranzo dei poveri”, in realtà da alcuni anni ed in particolare quest’anno è stato molto di più.
Problemi economici, ma anche problemi di salute, di solitudine, l’effetto del terremoto o semplicemente la voglia di dare un senso profondo al Natale si sono intrecciati quasi indifferentemente tra coloro che siedevano e coloro che servivano tra i tavoli.
“Questa – dice il sindaco Corvatta – è quella parte di umanità che alcuni preferiscono lasciare nell’ombra, che altri considerano non indispensabile e che ingloba alcuni, come coloro che hanno colore della pelle o religione diverse da quelle prevalenti, che altri vorrebbero semplicemente respingere.
Questi nostri fratelli sono invece fondamentali per tutti gli altri.
Oggi ad esempio, parlando, mi sono arrivati degli spunti interessanti da sviluppare.
Non ci sono individui di serie A ed individui di serie B, tutti sono in grado di fornire un contributo alla nostra crescita.”

1 Response

  1. Mafalda Renzi ha detto:

    Complimenti a tutti quelli che hanno contribuito a realizzare questo bellissimo momento d’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *