38ENNE CIVITANOVESE FINISCE IN MANETTE. IN CASA AVEVA 200 GRAMMI DI COCAINA

Un 38enne civitanovese C.R. è finito in manette dopo che i carabinieri hanno ritrovato in casa grammi di cocaina.
L’uomo alla vista dei militari ha cercato di disfarsi dello stupefacente. A far scattare i controlli, uno strano via vai di persone.
Dopo aver tenuto la situazione sotto controllo per un certo periodo, e’ scattato l’intervento.
I 200 grammi di cocaina erano nascosti tra la camera e la cucina. Inoltre, durante il blitz, sono stati rinvenuti 2000 euro in contanti, 50 grammi di sostanza da taglio e un bilancino di precisione.
L’uomo e’ stato rinchiuso in una cella del carcere di Camerino, a disposizione dell’autorità giudiziaria maceratese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *