“A TUTTA VELOCITÀ”, A CIVITANOVA AL VIA LA RASSEGNA BAMBINI

image27I bambini sono sempre a caccia di curiosità e divertimenti. Ed ecco la proposta teatrale che il Comune e l’Azienda dei Teatri di Civitanova, grazie alla collaborazione di Eventi Culturali\Teatri Comunicanti, rivolge ai più piccoli. È stata presentata questa mattina dall’assessore alla Cultura Giulio Silenzi, dalla presidente dei Teatri Rosetta Martellini e dal direttore artistico Marco Renzi la rassegna intercomunale “A tutta velocità”, quattro spettacoli che da gennaio ad aprile animeranno le mattine dei bambini.
“Il teatro – afferma Silenzi – è uno strumento educativo che punta alla formazione del pubblico di domani e l’Amministrazione offre il pieno sostegno a chi ha l’esperienza per affrontare un lavoro importante come questo”. Della stessa idea Martellini: “Ci avvaliamo della ricchezza, professionalità e validità di Eventi Culturali\Teatri Comunicanti. Il percorso rivolto ai bambini, dopo la presentazione del progetto Nati per leggere riservato alla fascia di età 0-6 anni, sta crescendo ed è la testimonianza di come la città voglia essere vicino alle persone”.
“All’opera, il Lupo e i sette capretti” (5-6 febbraio) del Teatrino dei Fondi, “Lo scavo meraviglioso, viaggio al centro del teatro” (13 marzo) di Eventi Culturali, “Quando nonna Faustina arrivò in America” (2 aprile) di Teatro Eidos e “Favole con le scarpe” (9-10 aprile) di Eventi Culturali sono i titoli in programmazione al Teatro Cecchetti e al Rossini. “Il lavoro e la presenza dell’attore sono e restano – dice Renzi, curatore della rassegna – l’elemento centrale e di maggiore interesse, attorno a questo tante incursioni; oggetti, pupazzi, ombre, figure animate, videoproiezioni, canzoni. La volontà e lo sforzo continuo tendono alla creazione di un teatro moderno, che racconta e che emoziona, perché ha cose da raccontare e perché sente il bisogno di comunicarle, un teatro dove sia possibile parlare ai più giovani anche di argomenti di grandissima attualità. Il nostro è un progetto che considera il pubblico come elemento principale di tutte le attenzioni, che vuole vederlo con gli occhi pieni di meraviglia e di stupore, che lavora affinché l’evento teatrale sia un momento assolutamente straordinario, unico e irripetibile, per tutti. Un progetto che guarda le speranze e le aspettative della gente che entra in sala, che ne coglie l’elemento di curiosità, di festa, di voglia di emozioni, che parimenti osserva lo sforzo degli attori”.
Gli spettacoli, dal costo di 3 euro a biglietto, sono tutti alle 10 di mattina, proprio in orario scolastico, per favorire la presenza dei bambini ed evidenziare il grado educativo di questa rassegna. Le scuole interessate possono prenotarsi fin d’ora a eventi@eventiculturali.org (tel. 0734/902107).
image28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *